IL MASSACRO DI GAZA

2008/12/30 alle 10:09

Incontro di preparazione per la mobilitazione nazionale del 17 gennaio

Il 27/12 alle ore 12 sulla Striscia di Gaza cominciavano a piovere le prime bombe da parte dei caccia israeliani. E’ iniziata in questo modo “Piombo fuso” l’offensiva anti-Hamas, pochi giorni dopo la fine della tregua, grazie al pretesto del lancio di qualche decina di razzi qassam che hanno provocato lievi danni.
Centinaia di civili stanno perdendo la vita in queste ore grazie ai “bombardamenti chirurgici contro obiettivi militari”, nella quasi totale indifferenza della UE e con l’appoggio USA. In continuità con la politica estera statunitense degli ultimi anni, anche il “prode” Obama, smentendo inesorabilmente tutti coloro che vi avevano riposto vane speranze, si è dichiarato pienamente solidale con Israele.
(fonte: Indymedia Italia)

GALLERIA FOTOGRAFICA
Il documento del COORDINAMENTO MIGRANTI BOLOGNA