MULTICONSUMO

2010/06/20 alle 13:41

INFO SOSTANZE STUPEFACENTI

MULTICONSUMO

Il consumo combinato di droghe può potenziare gli effetti ma può anche avere conseguenze fisiche e psichiche.

Gli effetti che si manifestano dopo il policonsumo sono difficili da prevedere e non sono necessariamente il risultato della somma degli effetti delle singole droghe.

In entrambi i casi, si verifica un stato di sovraccarico per il corpo. I pericoli di sovradosaggio aumentano in caso di policonsumo.
Se decidi di fare uso di più di una droga, cerca di evitare le combinazioni più pericolose
(VEDI TABELLA “COMBINAZIONI PERICOLOSE” ALLEGATA COME FILE PDF).

SAFER USE

• Sii a conoscenza dapprima degli effetti delle singole droghe, senza considerarne gli effetti quando usate in combinazione con altre.

• Prima di assumere altre sostanze, aspetta che l’effetto della prima si sia esaurito. Ricorda che il tempo di reazione di alcune sostanze può essere lungo.

• Bevi molta acqua per ridurre il sovraffaticamento di fegato e reni (non bevande alcoliche!).

• L’alcol determina cambiamenti negli effetti delle sostanze psicoattive.

• Se fai ricorso a “upper” per provvedere al recupero fisico, contribuisci al peggioramento dell’hangover e all’aumento di rischio di effetti collaterali. L’uso di “downer” allunga i tempi di ripresa fisica e ha un alto potenziale di dipendenza.

• Se fai uso di medicamenti, informati sui rischi legati al consumo di altre sostanze psicoattive in combinazione con essi.

TABELLA:

ATTENZIONE: Se una combinazione non dovesse figurare nella tabella riportata qua sotto, ciò non sta necessariamente a significare che tale combinazione non comporti dei rischi.

Sostanza 1 + Sostanza 2 – Effetto – Pericoli

- Ecstasy + Speed, cocaina, metanfetamine, A2, CAT

Eccessiva concentrazione di serotonina e dopamina nel cervello
Un sovraddosaggio può aumentare la possibilità di danni cerebrali, tempi più lunghi di recupero, stati depressivi, sovraccarico della circolazione sanguigna

- Ecstasy + LSD e funghi

Eccessiva concentrazione di serotonina e dopamina nel cervello
Forti allucinazioni, paura, aumento della temperatura corporea, rischio di collasso

- Ecstasy + Sostanze inibitrici MAO*

Eccessiva concentrazione di serotonina nel cervello
Convulsioni, attacchi epilettici, collassi circolatori

- Ecstasy, cocaina, speed + Alcol

Effetto attivante e bloccante Disidratazione, aumento temperatura corporea, aggressività: molto pericolosa per la guida.

- Cocaina + Speed, CAT, metamfetamine

Eccessiva concentrazione di dopamina nel cervello
Forte sovraccarico del sistema circolatorio, difficoltà respiratorie

- Cocaina + Sostanze inibitrici MAO*

Aumento della pressione sanguigna Forte sovraccarico del sistema circolatorio; tale combinazione può risultare letale

- GHB + Alcol, ketamina, benzodiazepina

Intensificazione degli effetti Nausea, vomito, svenimento, pericolo di blocchi respiratori

- Oppiacei (p.e. eroina) + Alcol, ketamina, benzodiazepina

Intensificazione degli effetti Svenimento, pericolo di blocchi respiratori

- Popper + Ecstasy, cannabis, Viagra

Sovraccarico del sistema circolatorio Vertigini: pericoloso aumento della frequenza cardiaca e pressione sanguigna

- Efedrina + Caffeina, sostanze inibitrici MAO*

Intensificazione degli effetti e sovraccarico del sistema cardio-circolatorio
Vertigini: pericoloso aumento della frequenza cardiaca e pressione sanguigna

- Cannabis + Alcol, speed, Ecstasy

Intensificazione degli effetti e sovraccarico del sistema cardio-circolatorio
Vertigini: pericoloso aumento della frequenza cardiaca e pressione sanguigna

- Cannabis + Sostanze psichedeliche

Intensificazione degli effetti Aumento del pericolo di una psicosi

*Le MonoAminoOssidasi (dette anche MAO) sono enzimi (sostanze organiche) prodotti dal nostro cervello con il compito di regolare l’attività dei neuro-tramsettitori del nostro cervello. Le MAO
hanno il compito di distruggere, de-assemblandole (dividendole cioè nelle singole componenti) le molecole dei neuro-trasmettitori che i neuroni utilizzano per comunicare fra loro e per
trasmettere istruzioni al nostro organismo. Alcuni farmaci (chiamati appunto Inibitori delle MonoAminoOssidasi, o I-MAO) bloccano questa funzione di de-assemblamento, favorendo alcune
reazioni fisiologiche al posto di altre.


Atom Feed

RICERCA: