VIA PADOVA E' MEGLIO DI MILANO

2010/08/02 alle 12:31

Un’autoproduzione Insu^tv & Teleimmagini

Il Trailer


——————————————————————————————————————
Milano, febbraio 2010: Abdel Aziz el Saied, 19 anni, muratore, fidanzato, mantiene la famiglia, egiziano, è accoltellato in via Padova dopo una lite banale. Muore aspettando per un’ora l’ambulanza che arriva troppo tardi, ma non è questo ciò che si ricorda. Nelle cronache di quei giorni, per la memoria collettiva, la narrazione ha altre priorità: vetrine rotte, macchine ribaltate, scontri con la polizia, i cortei falliti della Lega, la paura della violenza degli immigrati.

Febbraio-Marzo 2010: Insu^tv e Teleimmagini cercano di raccontare questa stessa strada attraverso le voci di chi ci vive da anni. Via Padova è lunga kilometri e attraversa da un capo all’altro l’ordine sociale di Milano e mezzo secolo di migrazioni, dai napoletani e calabresi ai maghrebini e sudamericani.
Ne nasce la narrazione variegata di uno spazio urbano carico di problematiche comuni a molte città italiane, ma, come dice uno degli intervistati, via Padova è anche
“un processo di globalizzazione dal basso in assenza di politiche sociali”.

Una video inchiesta che attraverso “occhiali diversi” guarda ad un pezzo di città spesso descritta come periferia in degrado e che invece è molto di più: uno spazio in cui conflitto, negoziazione, autorganizzazione cercano di conquistare nuovi spazi di cittadinanza nella metropoli post-coloniale.
———————————————————————————————————————-

In coerenza con la nostra policy il documentario sarà liberamente riproducibile, ma prenotare una copia in dvd (che sarà pagata solo quando è pronta – ottobre 2010 -) serve a sostenere l’autoproduzione dal basso e la realizzazione del progetto

Prenota una copia del documentario su:
produzionidalbasso.com/pdb_476.html

AUTOPRODUZIONE: INSU^TV & TELEIMMAGINI – MUSICHE: ORCHESTRA DI VIA PADOVA


Atom Feed

RICERCA: