03/03 h.21 @Salavisione SITA SINGS THE BLUES

2011/02/18 alle 15:03


Sita sings the blues
Directed by Nina Paley
Produced by Nina Paley
Written by Nina Paley
Narrated by Aseem Chhabra,Bhavana Nagulapally,Manish Acharya
Music by Annette Hanshaw et al.
Release date(s) 2008 [1][2]
Running time 82 minutes
Country United States
Language English sub ita
Budget $290,000

Sita Sings the Blues è un lungometraggio animato creato da Nina Paley. L’artista si è occupata di tutte le fasi della realizzazione : dalla sceneggiatura alla produzione ed all’animazione; un’opera colossale.
Il film intreccia brani estratti dal Ramayana, pupazzi indiani del teatro delle ombre, e persino pezzi della vita dell’autrice
Rilasciato sotto Creative Commons, Sita Sings the Blues è stato il protagonista, vittorioso, di una lunga battaglia per l’utilizzo di una canzone di Annette Hanshaw, coperta da copyright ed usata nel lungometraggio.
L’autrice stessa dice:
“Dear Audience,
I hereby give Sita Sings the Blues to you. Like all culture, it belongs to you already, but I am making it explicit with a Creative Commons Attribution-Share Alike License. Please distribute, copy, share, archive, and show Sita Sings the Blues. From the shared culture it came, and back into the shared culture it goes.
You don’t need my permission to copy, share, publish, archive, show, sell, broadcast, or remix Sita Sings the Blues.

“Caro pubblico,desidero donare Sita sings the blues a voi.
Come la cultura tutta già vi appartiene,ma desidero esplicitare questa cosa con una licenza creative commons.

Si prega di distribuire, copiare, condividere, archiviare e mostrare Sita Sings the Blues. Dalla cultura comune è venuto, e di nuovo nella cultura condivisa che va. non è necessario il permesso per copiare, condividere, pubblicare, archiviare, mostrare, vendere, trasmettere, o remix Sita Sings the Blues. ’

“The old business model of coercion and extortion is failing. New models are emerging, and I’m happy to be part of that. ”

Bè questa è una vera sfida all’intelligenza. Il lavoro è molto buono, intelligente, ironico, pieno di sfumature, quindi l’autrice sta letteralmente regalando la sua pregevole opera intellettuale a tutti, giocando la scommessa della libera donazione.

La vincerà?
Speriamo. Non solo per lei.

Storyline

Il film parla di Sita, la dea indù del poema epico ‘The Ramayana’, che accompagna il Signore Rama in un esilio di 14 anni nella foresta. Sita viene rapita da Ravana, il sovrano di Lanka. Questo film racconta la storia di Rama e di Sita, insieme, con un racconto biografico del rapporto della regista con il marito.

Il sito: http://www.sitasingstheblues.com/
sul sito ci sono tutti i link sia x vedere che per scaricare il film,speriamo vogliate vederlo su grande schermo
questo giovedì durante la rassegna.


Atom Feed

RICERCA: