SOLO LA SOLIDARIETA' NON BASTA!

2012/10/27 alle 10:00

La crisi economica dilaga, il welfare viene smantellato ogni giorno, il malcontento popolare dilaga e il populismo fascista che incita all'odio razzista e/o omofobo viene sdoganato ogni giorno da formazioni partitiche e  non, di ogni specie.


A Bologna, città medaglia d'oro per la resistenza, si assiste tutti i giorni a eventi di intolleranza preoccupanti, riaperture di sedi di gruppi di estrema destra come quella dei sedicenti “fascisti del terzo millenio” di CasaPound, mimetizzazioni di questi nel tessuto sociale attraverso la formazione di associazioni di volontariato che altro non sono che ambigui strumenti di propaganda sotto falsa veste e sotto falsi valori.


Questi episodi devono risuonare come un campanello d'allarme per la società tutta perché essa richiami al più presto lo spirito antifascista necessario per combattere sotto ogni aspetto, anche quello dei generi e delle sessualità, gli effetti di una storia già conosciuta che purtroppo si ripropone ciclicamente.

Esprimiamo quindi solidarietà al centro culturale Cassero e alla comunità Lesbo-gay-bisex-trans-queer che questa mattina hanno subito un ignobile attacco perpetrato da "cotanta infame risma", e che comprende oltre allo striscione dai contenuti omofobi, appeso alla propria sede, un comunicato delirante intriso di ignoranza ipocrita. E soprattutto rilanciamo l'appello, girato in questi giorni, per la manifestazione antifascista che si svolgerà sabato 24 novembre con appuntamento alle ore 15 in piazza Carducci.

Spazio Pubblico Autogestito Xm24


Atom Feed

RICERCA: