BOLOGNA ANTIFASCISTA: NON C'E' FUTURO SENZA MEMORIA

2013/02/10 alle 16:00

DOMENICA 10 FEBBRAIO ORE 16 AL SACRARIO DEI PARTIGIANI - PIAZZA NETTUNO

Dieci anni fa veniva ucciso per mano fascista, a 26 anni, un nostro
compagno Davide “Dax” Cesare, colpito da dodici coltellate di notte a
Milano, in un agguato per strada, perché attivista del Centro Sociale
O.R.So (“Officina di Resistenza Sociale”). E subito la polizia si dava da
fare per spalleggiare i neofascisti, mentendo sulle circostanze
dell’omicidio e pestando selvaggiamente gli amici accorsi all’Ospedale San
Paolo.

In un momento in cui in tutta Europa i movimenti neonazisti provano a
sollevare la testa tentando di cavalcare lo spettro della crisi,
riteniamo necessario scendere ancora una volta in piazza, nelle strade a
ribadire i valori della resistenza: la solidarietà, la libertà e la
giustizia sociale.

Sappiamo bene che fascisti e nazisti, oggi come un tempo, sono al
soldo di chi questa crisi l’ha creata: sfruttatori, speculatori e apparati
statali che ora vogliono farla pagare alle classi più
disagiate, ai lavoratori, ai precari, ai pensionati, ai migranti.

Anche in queste giornate di campagna elettorale vediamo liste di
ispirazione neofascista e neonazista, come quelle di CasaPound e di Forza
Nuova, partecipare alle elezioni, mentre contemporaneamente una decina dei
loro militanti vengono arrestati a Napoli per aggressioni e
accoltellamenti e per aver ideato uno stupro antisemita nei confronti di
una studentessa ebrea e attivista di sinistra. E non sarebbe la prima
volta che i neofascisti compiono stupri “punitivi”, come quelli avvenuti a
Lucca nel 2004 e a Torre del Lago nel 2006.

Anche la nostra città in quest’ultimo periodo è minacciata da sparuti
gruppuscoli di fascisti che, con intimidazioni, aggressioni e con la loro
propaganda razzista, omofoba e revisionista, tentano di trovare spazio nel
tessuto della città.

Noi riteniamo che la resistenza civile a questa deriva sia un diritto e un
dovere di tutti e tutte noi.

Crediamo ancora una volta necessario che chi ama e agita parole e
pratiche di libertà si mobiliti contro questa barbarie.

Vi invitiamo a partecipare a una giornata di presenza, informazione e
vigilanza antifascista domenica 10 febbraio, ad onta della Giornata del
cosiddetto "ricordo", di chiara marca revanscista e revisionista, alle ore
16 presso il Sacrario dei Partigiani in Piazza del Nettuno.

BOLOGNA ANTIFASCISTA

per aderire: staffetta@riseup.net

Adesioni:

Nodo Sociale Antifascista
Coordinamento Antifascista Murri
Xm24
Circolo Anarchico Berneri
Tpo
Lazzaretto
Asia-Usb
Bartleby
Vag61
Atlantide
Circolo Culturale Iqbal Masih
Sinistra Critica
Rivolta il debito
Circolo “Che Guevara” – Prc Navile


calendario

03 Aug, 22:42 - EMERGENZA GAZA

Atom Feed

RICERCA: