Mercoledì MeryXm: "Piuttosto che morire m'ammazzo" reading di Guido Catalano

2013/05/15 alle 20:00

dalle 20:00
aperitivo con i vini di GustoNudo-Vignaioli Eretici
www.gustonudo.net

dalle 21:00
cena popolare

Ore 20:30

Guido Catalano presenta il suo nuovo libro

Piuttosto che morire m'ammazzo

(Miraggi edizioni, 2013)

Si può fare i poeti senza essere poeti? Si può non fare i poeti ed esserlo? Cosa significa essere poeta? Qual è la differenza tra essere poeta e fare il poeta? Il pessimo poeta è comunque poeta in quanto poetizza? Chi lo dice lo sa di essere? E soprattutto chi può dirlo? Pur non essendo io un Ente, posso riuscire a farmi devolvere l’otto per mille sul mio conto corrente in quanto poeta? Basta affermare di essere poeta per esserlo o bisogna ottenere una maggioranza relativa? Cosa avrebbe risposto Henry Sidgwick all’affermazione “Sandro Bondi è un poeta”? Chi è Henry Sidgwick?

Ecco, queste rappresentano solo una piccola percentuale delle domande che mi pongo da anni prima di andare a letto o mentre faccio la pipì nei bagni dei bar che frequento.

Domande alle quali non so rispondere e soprattutto non ne ho alcuna intenzione.

So però per certo che questo è il mio sesto libro di poesie.

Raccoglie gran parte delle cose scritte nell’ultimo anno della mia esistenza.

E anche della vostra, di esistenza.

Mi sono divertito un sacco a scriverle.

Spero voi a leggerle.

Il titolo è forte.

C’è la morte nel titolo.

Ma c’è anche un sacco di vita e di speranza.

Dentro e fuori dal libro, intendo.

E poi come sempre - e forse più che in passato - dalle pagine di questa raccolta tracima una quantità d’amore che non si capisce come sia possibile tutto questo amore per un uomo solo.

Guido Catalano (Torino 1971), poeta e performer, ha al suo attivo cinque volumi di poesie (I cani hanno sempre ragione, Seed 2000; Sono un poeta, cara, Seed 2003; Motosega, Seed 2007; La donna che si baciava con i lupi, Le Bolle Blu 2010, Ti amo ma posso spiegarti, Miraggi edizioni 2011).

Con i suoi reading porta in giro le sue poesie e la sua barba su e giù per l'Italia, divertendo e commuovendo le folle, specialmente le ragazze.

E se lo vedete in tv è proprio lui, bello come il sole.

http://www.guidocatalano.it

 

MERYXM ?!?!

Un appuntamento in più infrasettimanale, una serata più lenta rispetto alle altre, più comoda, per ascoltare senza fretta i suoni e le tematiche proposte.

Si svolgerà in sala grande, la cucina da aperitivo/cena e qualche tipo di vino e birra in più rispetto al solito.

Su RADIO TRANSIZIONEDIFASE e BANDARADIO AUDIO DISPONIBILI

Vieni a veder le foto! FOTO FOTO FOTO FOTO FOTO!! Clikka QUI!!! qui!

Naturalmente l’organizzazione è aperta, per chi vuole proporre qualche data e partecipare attivamente può trovarci il mercoledì dalle 18:30 alle 19:30, oppure scrivere a: meryxm @ indivia . net

Per i musicisti: si è scelto di far suonare gruppi strumentali di generi insoliti. Musicalmente libertà assoluta, tranne: reggae, pop, punk-hard-core, tekno, punk-rock, ..etc..
Ovvero tutti quei generi che sono già largamente diffusi e/o magari già occupano i nostri sabato sera.

l’Xm24 è un centro sociale, quindi questa iniziativa è ad ingresso gratuito e il gruppo MeryXm (baristi, cuochi, fonici e organizzatori in genere) per scelta non è pagato. Chi viene a mettere i propri contenuti o nella prima parte o nella seconda è rimborsato delle spese di viaggio ed ha offerta una buona cena.

Clikka qui per le Registrazioni audio delle serate!


Atom Feed

RICERCA: