10/18 mer. Concerto Frigotecniche

2006/09/27 alle 13:22

HARSCHCORE + PUNCK + LUCA VALISI

HARSHCORE


Harshcore: weird noise band.
Progetto musicale che spiazza già a partire dal nome, che farebbe presagire una musica ruvida e radicale ma invece corrisponde a un insieme di suoni che di estremo ha solo l’attenzione al dettaglio, già tipica dei brani di Luca Sigurtà (tapes, objects, loops, electronic junk), prima metà del gruppo, cui si aggiunge Tommaso Clerico (bass, pedals, electronics).
Un gruppo serissimo di derivazione accademica allora? A guardare le immagini in cui i due si propongono al pubblico durante i live non sembrerebbe, viste le buffe maschere che indossano e gli atteggiamenti scanzonati.
A questo punto la catalogazione di Harshcore sembra sfuggire, ma parla allora la musica: un amalgama di suoni depitchati, tra ritmi sghembi che sfiorano il dub passando attraverso nastri stiracchiati. A volte compaiono perfino melodie tangenziali ed incomplete, altre volte irriconoscibili samples di musiche (forse) conosciute, e così in ogni singola traccia troviamo tantissimi suoni diversi che finiscono per ipnotizzare l’ascoltatore tra prevedibilità e sopresa.
Emotivamente, una musica cupa ma mai angosciante, regolare ma non ossessiva, a cavallo tra ironia e rumore, tra Strangulated Beatoffs e Skin Graft. Weird noise band.
HARSHCORE
http://www.myspace.com/theharshcore.com/

http://www.spazio211.com/ http://www.myspace.com/theharshcore

PUNCK


Punck e’ lo pseudonimo dietro al quale si cela il Ravennate Adriano Zanni, nato nel 1964 e che comincia a creare suoni elettronici in proprio nella seconda meta’ degli anni 90 con progetti improntati verso deviate forme di dance music che riscuotono notevole successo in rete. Parallelamente a queste esperienze va sviluppandosi la passione per la sperimentazione e la ricerca sul suono che e’ naturalmente sfociata nella nascita del progetto Punck. Punck elabora tessiture sonore manipolando attraverso software sorgenti acustiche di ogni natura e provenienza (a volte create digitalmente, a volte catturate naturalmente con microfoni a contatto o attraverso field recordings). Dal vivo utilizza laptop , cd player , microfoni a contatto, filmati ed oggettistica varia. Fra il 2002 e il 2003 si auto produce un CD-R dal titolo “Mu” che viene distribuito con l’aiuto di S’Agita Recordings, pubblica alcuni lavori per varie mp3 labels ,partecipa ad alcune compilation (Aleatory, Homemade Avangarde..) e collabora a vari progetti acustici ” web based” Tra le varie attività collaterali, Adriano Zanni è il titolare di una propria mp3 label CTRL+ALT+CANC dedicata alla diffusione di suoni elettronici sperimentali con già parecchie uscite alle spalle e per la quale durante il 2004 pubblica un cd-r 3” intitolato “a Movie without Images”Ha partecipato a rassegne live come ElettroSound03 ,Superfici Sonore, Punti di Fuga, 2k[E]y,i Suoni della Narrazione,Sguardi Sonori…Nell’aprile del 2005 viene pubblicato, il suo esordio a lunga durata intitolato “nowhere campfire tapes” cooprodotto dalla Afe records e da CtrlAltCanc . Sempre nello stesso anno partecipa all relazzazione di “Free For(m) Rimbaud” come mebro dell’Acustronic Ensemble insieme a VM Laforgia,G.Marian,Fhievel e Luca Sigurta’. Il disco, registrato dal vivo a “Blog on Rimbaud” a Rivara (to), viene pubblicaco da AFK Recods.
PUNK

LUCA VALISI

LUCA VALISI: musicista e compositore per il gruppo milanese LUDMILA ci presenta il suo lavoro solista. molto soft pieno di ricerca e sperimentazione, ma con una melodia orecchiabile e piacevole all’ascolto. Sembrano brani composti per un film d’autore ed ispirano alla meditazione e al silenzio.
Luca Valisi




Atom Feed

RICERCA: