05/31 gio Dibattito su servitu' militari in sardegna

2007/05/10 alle 13:33

SERVI DELLE SERVITU’

35.000 ettari di basi fanno della Sardegna la regione italiana più
militarizzata. Ma la Sardegna non è un’isola. Il pianeta è costellato
di insediamenti militari che a vario titolo sottraggono territorio a
chi in quelle terre c’è sempre stato. Inquinamento e quindi danno
alla salute sono il più evidente effetto di queste occupazioni. La
sottrazione di risorse alla popolazione riduce la capacità economica di una regione già provata dall’economia globalizzata.
Come nuovi colonialisti gli stati, in nome di un interesse superiore,
impongono la loro presenza, l’ordine e il controllo, riducendo a
servi delle servitù gli abitanti di quelle terre calpestando ogni diritto individuale.
Perché ogni uomo sia libero nella propria terra ne pretendiamo la
restituzione.

AL POPOLO CIO’ CHE E’ DEL POPOLO

Dibattito con:
un rappresentante di :“ a manca pro s’indipendentzia”,

mariella cao “gettiamolebasi” sardegna “ http:
//freeweb.
supereva.com/gettiamolebasi/ sardigna ruja”, http://www.sardignaruja.altervista.
org/ disarmiamoli!bologna http://nuke.disarmiamoli.org/

GIOVEDI’ 31 MAGGIO – ORE 21.00
C/O Xm 24 via fioravanti 24-bologna


Atom Feed

RICERCA: