05/16merc <br>::BUKKAKE::atto fecondo::</br>

2007/05/14 alle 15:18

::BUKKAKE::atto fecondo::


///Tutti i mercoledì dalle 19.00///

InfoShockXM24 via Fioravanti 24 (BO)

::: MERCOLEDI 16 MAGGIO :::

INITER-COLOR-AZIONICorporali

work in progress pubblico di pittura con le mani

MARISA BAD TRIP GALLERY
mostra e lives sonori a cura di Reflexia
Pitture:Aurora del Rio,Igor Cavallina,Lima
Foto: Luisa Montuori, Marco Bergamini(reflecsa),Maria Mazzoli,Damaso
Musiche:Lo zio Morto

BOOK&CAKE
prodotti equosolidali,distro e autoproduzioni, libri in vendita e consultazione

AMERICANALE
Rassegna cinematografica a cura di Carni Scelte presenta:
::: Pink Flamingos ::: di John Waters.

Capolavoro assoluto del cattivo gusto,
da guardare tenendo a portata di mano l’apposita
‘Vomit Bag’ gentilmente offerta da Americanale.

Nella Baltimora degli anni settanta la criminale
Divine vive clandestina in una roulotte. Insieme a lei
la madre obesa, che si nutre solo di uova e va matta
per quelle sode, il figlio incestuoso e Cotton,
un’amica un po’ svampita, ossessionata dal voyeurismo.
Divine è nota in tutta America come persona più
squallida del mondo, titolo di cui va fiera e che
dovrà difendere con ogni mezzo dalle grinfie dei
perfidi, spietati e depravati coniugi Marble.
Degna di nota è la scena finale del film in cui
Divine, per dimostrare al mondo quanto è squallida,
mangia con compiaciuta voluttà la merda di un
cagnolino innocente.
Con questo film del 1972, Americanale rende omaggio a
John Waters, padre indiscusso del cinema trash
americano.
Un omaggio all’America del crisco*, contro l’America
della torta di mele (lubrificante d’elezione per il fist fucking, il
crisco è una margarina, e volendo ci viene pure
un’ottima torta di mele. La scelta di come usarlo
dipende da punti di vista, opportunità, esperienze,
elasticità anale.)
Imperialista, prevaricatrice, capitalista, bigotta,
guerrafondaia, arrogante, provinciale, ignorante,
ossessionata dal perbenismo. Tutto questo ci viene in
mente quando pensiamo all’America. Ma è sempre così?
Sì, è quasi sempre così, però esistono importanti
eccezioni.
Americanale è un braccio teso a quella parte di
America che non ci sta. L’America irriverente e
blasfema, libera e impudica.


Atom Feed

RICERCA: