materiali manifestazione 5 luglio

2008/07/02 alle 13:33

APPELLO

Tutti noi migranti subiamo il razzismo crescente legittimato dalle campagne contro i clandestini e i rom, tutti conosciamo controlli di polizia ormai quotidiani. È una situazione che viviamo da anni, ma decreto e il disegno di legge del governo la peggiorano, e confermano pienamente l’impianto della legge Bossi-Fini. Quei provvedimenti indicano noi migranti, tutti noi migranti, come potenziali nemici e criminali. In questo modo vogliono ridurci al silenzio prima di tutto nei posti di lavoro, per azzerare le lotte
e le rivendicazioni costruite in questi anni, per renderci disponibili ad accettare anche il peggiore sfruttamento. Per questo rilanciamo la parola d’ordine dello sciopero del lavoro migrante, per colpire il meccanismo fondamentale della Bossi-Fini: il legame tra
permesso di soggiorno e contratto di lavoro.

Noi sappiamo che questi provvedimenti riguardano anche le
lavoratrici e i lavoratori italiani: il governo si rivolge a loro quando indica noi migranti come nemici. Il governo risponde con la paura alle richieste di sicurezza, ma la paura non cambierà nulla. Le lavoratrici e i lavoratori italiani continueranno a non arrivare a
fine mese e fare lavori precari e insicuri, mentre centinaia di migliaia di lavoratori ‘regolarmente’ in nero chiamati clandestini, continueranno a lavorare privi di ogni sicurezza e diritto mandando avanti una parte consistente dell’economia di questo paese.
Dopo la MayDay del 1 maggio è aperta la strada per una lotta comune a partire dal protagonismo dei migranti: si può reagire e sconfiggere la paura e la solitudine di una condizione migrante, operaia e precaria che è il vero obiettivo di queste leggi. Per questo i migranti hanno deciso di continuare la mobilitazione e iniziare un percorso di assemblee verso una grande manifestazione cittadina sabato 5 luglio.

Facciamo appello a tutta la città per sostenere questa manifestazione, mobilitarsi, partecipare: perché oggi una manifestazione dei migranti è una manifestazione per la città!


Atom Feed

RICERCA: