» giovedì, 27/11/2014

rappOrto

orto/giardino condiviso e mobile della Bolognina

rappOrto nasce all’interno della tre giorni di Coltivare rappOrti e il suo intento è quello di creare uno spazio verde e fiorito in una zona urbana in trasformazione, ed è per questo che abbiamo deciso di farlo in Bolognina e nello specifico nell’area retrostante Xm24. rappOrto è la riappropriazione in modo verde e creativo di un’area altrimenti residuale, un’intrecciarsi di relazioni e di fiori nel quartiere e nella città.

Perché orto giardino condiviso? al suo interno non vi sono solo ortaggi, ma sono bene accolte anche piccole piante, arbusti, fiori e quant’altro; vi è anche un’aiula adibita al verde spontaneo che crediamo debba essere valorizzato. Condiviso perché vuole essere di tutt* e si vogliono condividere saperi, esperienze e frutti.

Perché mobile? è stato costruito rispondendo all’esigenza di temporaneità e di eventuale trasferibilità per questo è composto da piccole unità, come banalmente possono essere i vasi, ma anche materiale di riuso come cassetti, armadi, sedie… e alcune delle costruzione sono state fatte su ruote in modo di semplificarne lo spostamento.

rappOrto si autofinanzia, ed è un laboratorio a cielo aperto di nuove forme di relazioni e di riutilizzo di materiali.
rappOrto apre ogni domenica dalle 14 alle 17 presso Xm24, via Fioravanti 24 Bolognina.

Segui il nostro blog trameurbane.noblogs.org
Per info: trameurbane [at] autistici [punto] org