antifa home page

Il Progetto

MAPPA GEOGRAFICA AGGRESSIONI FASCISTE

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Mirko minacciato davanti alla gay street da 4 ragazzi armati: “Fr*** di mer**, ti tagliamo la gola”
- Ferrara, aggressione omofoba contro un gruppo di giovani Lgbt. "Mussolini vi brucerebbe tutti"
- Aggressione omofoba ad Anzio, 22enne preso a pugni mentre passeggia insieme al fidanzato
- Torino, 13enne picchiata per la borsa arcobaleno: “Mi urlavano cagna e lesbica schifosa”
- Palermo, due ragazzi gay aggrediti con lancio di bottiglie. Uno ha il naso fratturato
- Foggia, sparano da un fuoristrada in corsa contro un gruppo di migranti: ferito al volto un 30enne del Mali
- “Gravissima violenza a San Berillo: lavoratrici del sesso massacrate dalla polizia”
- Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
L’Anpi torna a chiedere lo scioglimento di Casapound alla vigilia dell’inaugurazione della nuove sede di Latina
- No alla manifestazione fascista di Casapound il 28 maggio prossimo. Lettera aperta al Prefetto di Roma
- Verona Parma: Paolo Berizzi ha presentato il suo libro Verona, la città laboratorio dell'estrema destra
- Bari Processo CasaPound, in sette chiedono "messa alla prova". Fuori il presidio antifascista
- Renoize 21 Focene per Renato 27/08 e 3-4-5/09
- Desenzano, il no dello scrittore Francesco Permunian: "Non presento il mio libro dove manifesta Forza Nuova"
- "Milano è antifascista": il Comune estende l'obbligo di rispetto della Costituzione per chi prende in affitto gli spazi pubblici
- Genova, i pompieri si rifiutano di togliere uno striscione antifascista. Usb: “Non creava nessun pericolo, non è nostro compito”
- Vietata manifestazione estrema destra oggi pomeriggio. Raggi: “I fascisti a Roma non sfilano”
- Petizione dell'ANPI Veneto per le dimissioni di Elena Donazzan
- Roma, protesta Anpi: occupazione di Casapound a Ostia Associazioni antifasciste chiedono sgombero via delle Baleniere
- Presentato “Neofascismo in grigio”, ultimo libro di Claudio Vercelli

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
4.08.22 La fabbrica della propaganda nera di Giorgia
4.08.22 La Gioventù di Meloni ai ritrovi neonazisti con ultras e pregiudicati
30.07.22 Profonda destra
25.06.22 Eterni fascisti e Russia eterna
27.05.22 Capaci, l’ex pg di Palermo Scarpinato: “In un documento ufficiale del 1992 si parla del coinvolgimento di Delle Chiaie nella strage”
24.05.22 Portogallo. Gli ucraini chiedono a Lisbona di bandire il Partito Comunista
24.05.22 Strage di Capaci, s’indaga di nuovo sulla pista nera e su Delle Chiaie
19.05.22 Nazismo da Esportazione - Come gli USA forniscono nazisti all'Ucraina
14.05.22 Gli orrori neonazisti in Ucraina e la guerra senza fine della Nato
21.04.22 La guerra in Ucraina e i “nazisti bravi” del battaglione Azov
14.03.22 La guerra in Ucraina divide i neofascisti d’Europa: l’allarme dell’intelligence
11.03.22 I ‘foreign fighters’ neofascisti che combattono in Ucraina
7.03.22 L’assedio di Mariupol e il battaglione Azov
27.01.22 Riflusso neonazista. La deriva dell'Est Europa: negare gli orrori del passato
16.01.22 Le donne in nero: Evita sì, Giorgia no
15.12.21 Forza Nuova e No Vax, accuse di terrorismo a Fiore e Castellino
13.12.21 Neofascismi: l'Opa di CasaPound su Forza Nuova in agonia. La battaglia per l'egemonia nel mondo dell'ultradestra
21.11.21 Eminenze nere La santa alleanza tra clero, ultradestra cattolica e negazionisti del Covid
16.11.21 Forza Nuova, gli affari tra Fiore e il capo dell’organizzazione Pro-Vita
16.11.21 Come i neofascisti hanno infiltrato i no green pass
6.11.21 La rete dei nazisti italiani pronti a combattere
5.11.21 Ruotolo: "Desegretare subito il fascicolo del leader di Forza Nuova" Interrogazione del senatore ai ministri Lamorgese e Di Maio
27.10.21 Forza Nuova, il Parlamento rinuncia allo scioglimento per tutelare il governo
21.10.21 L’impero offshore del neofascista Delfo Zorzi gestito dall’avvocato svizzero di Licio Gelli
20.10.21 Forza Nuova, i milioni dei neofascisti all’estero tra società del giro di Fiore e di un ex Nar

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 9.01.20
Lecce Gli staccano un orecchio, poi tentano di ucciderlo: «Sei frocio». In cinque sotto inchiesta: due militano in CasaPound
·
Giovedì 9 Gennaio 2020

Sotto inchiesta con l'accusa di avere pestato due volte nella stessa notte un omosessuale fino a quasi ammazzarlo. In cinque rispondono di tentato omicidio con l'aggravante di avere commesso il fatto agendo con crudeltà, consistita nel percuotere la vittima e discriminarla in ragione del suo orientamento sessuale. Quattro turisti e un salentino gli indagati nell'inchiesta del pubblico ministero della Procura di Lecce, Luigi Mastroniani (del pool fasce deboli) e dei carabinieri della stazione di Poggiardo, sull'aggressione subita da un uomo di 43 anni nel cuore della movida estiva. La notte del 10 agosto dell'anno scorso, a Santa Cesarea Terme. Tutti figli di professionisti, tutti giovanissimi, tutti studenti o ex studenti della Cattolica di Milano. Due sono militanti di CasaPound.

Si tratta di E.S., 26 anni, di Trepuzzi, il salentino. E poi i milanesi R.F., 22 anni; C.B., 24 anni; S.D.A, 23 anni; e B.F., 20 anni. Militanti del movimento politico di estrema destra sia C.B che B.F. Sono difesi dagli avvocati Michele Palazzo, Jacopo Cappetta e Carmelo Scambia. Rispondono tutti in concorso di avere picchiato una prima ed una seconda volta quell'uomo, per via della sua identità sessuale: «Frocio, ricchione», le parole con le quali lo avrebbero apostrofato prima, durante e dopo l'aggressione. Picchiando duro, picchiando in gruppo. In cinque nel branco. Tirandogli talmente con forza il lobo dell'orecchio sinistro da staccarglielo. Ed a nulla valse l'intervento di un passante, al quale quell'uomo si era rivolto, disperato, dopo la prima aggressione.

«Gay di m...» e gli rompono due costole: feroce aggressione in strada
Roma, artista in fin di vita per un pugno: caccia al branco. Il papà: «E' difficile che si salvi»

L'inchiesta racconta un episodio grave per l'efferatezza ed il movente che l'avrebbe scatenato, avvenuto nelle nottate clou della scorsa estate al termine di una festa in un locale ritenuto fra i più prestigiosi della costa adriatica. A quella festa parteciparono E.S. con i quattro amici in vacanza in quei giorni nel Salento. Il gruppo ad un certo punto si divise: uno di loro aveva alzato troppo il gomito e preferì tornare in macchina, per smaltire la sbornia con un paio di ore di sonno. Finita la festa, gli altri quattro lo raggiunsero al parcheggio. Da questo punto in poi della serata, esistono due versione diverse: quella degli inquirenti e quella di E.S. l'unico degli indagati disposto a rispondere alle domande del magistrato. Gli altri si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Secondo il 26enne salentino, trovarono quell'uomo riverso in macchina sul loro amico, mentre gli praticava un rapporto orale. L'aggressione, a proprio modo di vedere, sarebbe stata scatenata dalla sua reazione sfrontata.

Il capo di imputazione non ha dato rilevanza a questa circostanza riferita da uno degli indagati, non la cita affatto. Insiste, invece, sulla sequenza con cui si sarebbe consumato il pestaggio: un pugno sull'occhio sinistro che lo fece crollare. E mentre era a terra partirono gli insulti per sottolineare con disprezzo il suo orientamento sessuale. Partirono calci e pugni, anche alla testa. Poi il malcapitato fu afferrato dall'orecchio sinistro e trascinato per diversi metri. L'uomo riuscì a scappare, chiese soccorso ad un passante, ma fu raggiunto e ridotto in fin di vita.

https://www.quotidianodipuglia.it/lecce/tentato_omicidio_gay_casa_pound_inchiesta-4971861.html

azioni_fasciste
r_puglia


articolo precedente           articolo successivo