antifa home page

Il Progetto

MAPPA GEOGRAFICA AGGRESSIONI FASCISTE

AGGRESSIONI RAZZISTE - CRIMINI DELL'ODIO
Aggressione omofoba ad Anzio, 22enne preso a pugni mentre passeggia insieme al fidanzato
- Torino, 13enne picchiata per la borsa arcobaleno: “Mi urlavano cagna e lesbica schifosa”
- Palermo, due ragazzi gay aggrediti con lancio di bottiglie. Uno ha il naso fratturato
- Foggia, sparano da un fuoristrada in corsa contro un gruppo di migranti: ferito al volto un 30enne del Mali
- “Gravissima violenza a San Berillo: lavoratrici del sesso massacrate dalla polizia”
- Modena, "Torna nel tuo paese" aggredito a bastonate e colpi di machete
- Aggressione omofoba a Pescara. Ragazzo gay assalito da un branco di sette persone
- Palermo, spedizione razzista contro bengalesi in un negozio etnico: 11 persone arrestate
- Potenza, aggredita in strada perché lesbica: «Le persone come te devono morire»
- Ballerino aggredito perché gay a Altopascio, braccio rotto all'amica che lo difende
- Firenze, studente di 26 anni preso a calci e pugni perché gay
- Anzio, due ragazzi aggrediscono migrante a bastonate

manifestazioni MANIFESTAZIONI E INIZIATIVE ANTIFASCISTE
Renoize 21 Focene per Renato 27/08 e 3-4-5/09
- Desenzano, il no dello scrittore Francesco Permunian: "Non presento il mio libro dove manifesta Forza Nuova"
- "Milano è antifascista": il Comune estende l'obbligo di rispetto della Costituzione per chi prende in affitto gli spazi pubblici
- Genova, i pompieri si rifiutano di togliere uno striscione antifascista. Usb: “Non creava nessun pericolo, non è nostro compito”
- Vietata manifestazione estrema destra oggi pomeriggio. Raggi: “I fascisti a Roma non sfilano”
- Petizione dell'ANPI Veneto per le dimissioni di Elena Donazzan
- Roma, protesta Anpi: occupazione di Casapound a Ostia Associazioni antifasciste chiedono sgombero via delle Baleniere
- Presentato “Neofascismo in grigio”, ultimo libro di Claudio Vercelli
- Giulietti: "La Costituzione antifascista non è in lockdown, guai se la Rai dà spazio agli squadristi"
- Torino «È inaccettabile processare gli studenti per antifascismo»
- Bologna In piazza Carducci solo gli antifa
- Vicenza, in 1.500 da tutto il Veneto per la manifestazione antifascista

ARCHIVIO COMPLETO

ARCHIVIO REGIONI

documentazione Documenti e Approfondimenti
5.09.21 Ungheria Ultime notizie sul paese - Rapporto Amnesty International
26.06.21 La lunga ombra nera. Una mappa delle aggressioni fasciste
20.06.21 “Fascisti”, l’eterna scorciatoia di usare il termine sbagliato: da Trump a Salvini. “Veri rischi? Leader democratici senza ideali”
1.05.21 Fascisti su Marche: così la Regione diventa laboratorio della nuova destra
7.04.21 Per i Servizi tedeschi l'Afd è un partito di "estrema destra" da sorvegliare
31.03.21 L'eroe Mussolini e gli immigrati assassini: i fascio-fumetti invadono le scuole
1.03.21 Argentina Voli della morte
12.02.21 Bugie contro Falcone sul delitto Mattarella: il neofascista Fioravanti torna sotto accusa
7.02.21 Dalla difesa della razza all’apologia del fascismo le Marche laboratorio della destra più nera
23.01.21 Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
23.01.21 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
19.12.20 Casapound: convegni, nuovi slogan e alleanze elettorali. L'idillio tricolore tra la "tartaruga nera" e Meloni
19.12.20 L'ultradestra torna a casa: abbandona Salvini e abbraccia Fratelli d'Italia
12.12.20 Report: Cinque sfumature di nero 07/12/2020
10.12.20 Anastasia, la setta bio-nazista che spaventa la Germania dalla nostra corrispondente
3.12.20 I vecchi mostri La destra estrema è qui per restare, ma non si deve smettere di combatterla
12.11.20 Neonazisti, franchisti e ultradestra: la rete fascista che cavalca le proteste in tutta Europa
9.11.20 Stati Uniti, i 940 "gruppi d'odio" che mettono in stato d'allerta l'Fbi dopo la sconfitta di Trump
8.11.20 Chi c’è dietro il gruppo di Giorgia Meloni
6.11.20 Covid, se l’ultra destra arruola negazionisti e capi delle proteste
27.10.20 Sicilia: Galassia nera, ultrà e capipopolo: ecco chi soffia sul fuoco dell’ira
21.10.20 Il popolo no mask che nasconde l’ultradestra
19.09.20 Ultras Lazio, la sede di Diabolik sarà sgomberata, il cerchio sulla morte si stringe
2.09.20 Fascisti, no-vax e complottisti di QAnon: chi sono i negazionisti in piazza il 5 settembre
28.08.20 Ribelli, mercenari e faccendieri: l’italiano Elio Ciolini alla conquista del Centrafrica

La mappa geografica delle aggressioni fasciste:
superato il milione di accessi"

RICERCA PER PAROLE CHIAVE: Forza Nuova | Casa Pound | calcio | terrorismo | partigiani | libri | scuole | antisemitismo | storia | csa | skinheads | omofobia | stragismo | gruppi di estrema destra | la memoria delle vittime |


Informazione Antifascista 1923
Gennaio-Febbraio - a cura di Giacomo Matteotti ·


pubblicato il 23.01.21
Neonazisti. Gruppi armati sono presenti anche in Italia
·
E’ un fenomeno recente. Promuovono incontri internazionali

23.01.2021

Il 12 dicembre scorso il ministro degli Interni tedesco e il capo della polizia austriaca, in una conferenza stampa congiunta a Vienna, hanno dato notizia dell’avvenuto smantellamento di un’organizzazione neonazista armata. Nel corso delle indagini erano state sequestrate ingenti quantità di esplosivi e armi, tra cui 70 fucili Kalasnikov, Skorpion e Uzi, ma anche vecchie armi della seconda guerra mondiale ancora funzionanti, insieme a stendardi e divise risalenti all’epoca nazista. In Germania, nel solo 2020, questo il dato, sono stati sciolti tre gruppi neofascisti organizzatisi in funzione della lotta armata, lo Sturmbrigade 44, Combat 18 e Gruppe S. Misure assunte anche dopo il tentato assalto, il 9 ottobre 2019, alla sinagoga ebraica ad Halle, in Sassonia, e l’assassinio, il 20 febbraio 2020 di 9 persone, tutte straniere, ad Hanau, nell’Assia, ad opera di nazisti solitari.

Nell’estate del 2019, in Francia, per le stesse ragioni, si è provveduto a mettere fuori combattimento un gruppuscolo denominato «L’Oiseau Noir», l’Uccello Nero, che aveva messo nel proprio mirino ebrei e musulmani, mentre in Finlandia nel 2020 la Corte suprema ha decretato lo scioglimento della sezione finlandese del Movimento di resistenza nordica (presente in Danimarca, Svezia e Norvegia) in quanto raggruppamento razzista e violento. Nel suo curriculum criminale si annovera anche l’omicidio nel settembre del 2016 di un giovane antirazzista a Helsinki. Si potrebbe continuare. Il fatto è che la deriva verso la lotta armata di frange sempre più consistenti del neonazismo a livello europeo è ormai una realtà, e il nostro Paese non ne è, come si potrebbe pensare, estraneo.

L’indagine «Ombre nere» del novembre 2019 ad opera della procura di Caltanissetta, ci ha svelato l’esistenza di un Partito nazionalsocialista italiano dei lavoratori, con tanto di simbolo tratto dalle Waffen-SS, nato a fine 2016, dotato di armi ed esplosivi, presente in Lombardia, Piemonte, Liguria e Veneto, in contatto con l’organizzazione terroristica Combat 18 (il numero 18 corrisponde alla prima e all’ottava lettera dell’alfabeto, A e H, ovvero le iniziali di Adolf Hitler). Solo nell’agosto precedente, esponenti del gruppo eversivo avevano partecipato a Lisbona a un incontro internazionale promosso da Nova ordem social di Mario Machado, già leader degli Hammerskins lusitani, condannato a dieci anni di prigione per reati di vario tipo, presenti i dirigenti di altre realtà neonaziste: da Die Rechte (Germania) al Parti nationaliste français. A guidare il partito nazionalsocialista era un ex boss della ‘ndrangheta, con un passato da legionario, nonché ex vicecoordinatore di Forza nuova per la provincia di Imperia, a cui è stato sequestrato un consistente arsenale in Francia. Cinque gli arrestati e 19 gli indagati, con precedenti esperienze nella Fiamma tricolore, in Forza nuova e nel Veneto fronte skinheades.

Ad attrarre l’interesse dei media, a scapito della gravità dei fatti, è più che altro stata la figura di una ragazza trentaseienne, svastica sulla schiena, eletta «miss Hitler» in un fantomatico concorso di bellezza sul web. Da rilevare, infine, la non giovanissima età degli aderenti, in gran parte dai quaranta in su, con più di un sessantenne.

Solo pochi giorni prima, sempre in novembre, la Digos di Firenze aveva perquisito dodici persone, tra Siena e provincia, con l’accusa di associazione per sovvertire l’ordine democratico, trovando armi ed esplosivi, elmetti e divise tedesche. Durante le intercettazioni era anche emerso che alcuni degli indagati avessero l’intenzione di far saltare in aria la moschea di Colle Val d’Elsa. Il gruppo era, per altro, in procinto di costituire una sorta di «guardia nazionale repubblicana» chiamata a intervenire «arma alla mano».

Il capo, un bancario sessantenne, che amava farsi ritrarre in divisa da SS, a cui è stata contestata anche l’aggravante di terrorismo, proveniva dal Movimento idea sociale, il partitino fondato da Pino Rauti nel 2004. Si erano nel frattempo accumulate un centinaio di armi, migliaia di munizioni e parti di ordigni bellici della Seconda guerra mondiale da cui si estraevano chili di tritolo.

A metà luglio 2019 vicino a Voghera, a Rivanazzano, la Digos scopriva invece un arsenale gigantesco a disposizione di un gruppo di estrema destra. Tra le armi sequestrate addirittura un missile aria-aria. In manette, come figura principale, un ex militante di Forza Nuova, già candidato al senato a Gallarate nel 2001, nella cui abitazione venivano rintracciate armi detenute illegalmente, nonché vessilli e bandiere naziste.

Negli anni sono state spesso sequestrate in case di neofascisti armi, a volta da guerra, frutto di scelte individuali. Alcune storie ci dicono ora di un salto di qualità.

https://ilmanifesto.it/gruppi-armati-sono-presenti-anche-in-italia/

documentazione
terrorismo


articolo precedente           articolo successivo